Click here to Skip to main content
Click here to Skip to main content
Add your own
alternative version

Using Resources in the VCF

, 19 Apr 2006
An article on adding and using resources to your application using the VCF.
appresourcesex.zip
AppResources
AppResources.bkl
AppResources.dsp
AppResources.positions
AppResources_cb.cbp
AppResources_icl7.dsp
GNUmakefile
makefile.bcc
makefile.gcc
makefile.vc
Resources
brushed-metal.bmp
de_DE
brushed-metal.bmp
en_US
brushed-metal.bmp
it_IT
brushed-metal.bmp
resourcesex.zip
Resources
GNUmakefile
logo.png
makefile.bcc
makefile.gcc
makefile.vc
Resources
MyData.dat
Resources.strings
Resources.bkl
Resources.dsp
Resources.xcodeproj
Resources_cb.cbp
Resources_icl7.dsp
La 'Visual Component Framework' ( Infrastruttura Visuale a Componenti ) e' un infrastruttura di applicazione che offre un'architettura in C++ moderna, chiara e progettata per essere multipiattaforma. L'ossatura di questa infrastruttura e' divisa in tre librerie principali il FoundationKit ( il kit fondamentale), il GraphicsKit ( il kit grafico ) e l'ApplicationKit ( il kit di applicazione ). Il FoundationKit fornisce servizi di base quali l'accesso ai file, gli 'streams', i threads e le primitive di sincronizzazione, e capacita' avanzate di RTTI. Il GraphicsKit provvede un utile insieme di classi per lavorare con immagini vettoriali e non, ed ha un supporto per la libreria grafica Anti-Grain (AGG), come pure servizi per facilitare il caricamento di immagini in vari formati grafici. L'ApplicationKit provvede infine un insieme assai ricco di controlli GUI ( interfaccia grafica per l'utente ), l'uso di modelli ( pattern ) Modello-Vista-Controllo, di editors ( editatori ) di proprieta' e componenti, il supporto per undo/redo (annulla modifiche / ripeti modifiche ), drag and drop, servizi di clipboard, risorse di applicazione, e gestori di interfaccia metriche e 'policy'.

Per facilitare la funzionalita' multipiattaforma, la libreria VCF e' costruita unsando un sistema di interfacce 'peer' che astraggono le varie chiamate di sistema specifiche delle varie piattaforme, dove ogni 'peer' si occupa di un servizio di sistema specifico come il multi-threading, la gestione di files, il sistema di controllo delle finestre, e cosi via. Queste classi di 'peers' sono pure 'esposti', cosicche' possono essere utilizzati per accedere agli 'handles' o alle primitive di basso livello che essi rappresentano, permettendo cosi' al programmatore di scrivere codice specifico per la piattaforma se succede di averne la necessita'.

Infine la libreria VCF e' flessibile. Mentre e' certamente disegnata per essere un 'infrastruttura autonoma, essa cerca allo stesso tempo di poter cooperare il piu' possibile con altri 'toolkits' o infrastrutture esistenti. Per esempio se avete un' applicazione MFC, voi potrete facilmente usare solamente il GraphicsKit per poter utilizzarne le capacita' grafiche piu' avanzate invece di impiegare le classi di disegno MFC qulai CDC, CBrush e CPen.

By viewing downloads associated with this article you agree to the Terms of Service and the article's licence.

If a file you wish to view isn't highlighted, and is a text file (not binary), please let us know and we'll add colourisation support for it.

License

This article has no explicit license attached to it but may contain usage terms in the article text or the download files themselves. If in doubt please contact the author via the discussion board below.

A list of licenses authors might use can be found here

Share

About the Author

Jim Crafton
Software Developer (Senior)
United States United States
Currently working on the Visual Component Framework, a really cool C++ framework. Currently the VCF has millions upon millions upon billions of Users. If I make anymore money from it I'll have to buy my own country.

| Advertise | Privacy | Terms of Use | Mobile
Web01 | 2.8.1411022.1 | Last Updated 19 Apr 2006
Article Copyright 2006 by Jim Crafton
Everything else Copyright © CodeProject, 1999-2014
Layout: fixed | fluid